La malnutrizione calorico-proteica è considerata un fattore di rischio per lo sviluppo delle piaghe da decubito e un importante determinante negativo nella guarigione delle ferite. Al fine di evitare la progressione della lesione è importante intervenire fin dalle fasi iniziali di questa condizione con il giusto supporto alimentare.

La nutrizione è parte integrante e fondamentale nella gestione e prevenzione delle piaghe da decubito. In tale situazione, infatti, i fabbisogni nutrizionali aumentano notevolmente: è importante quindi assicurare un adeguato apporto di calorie e proteine oltre che garantire il mantenimento di un corretto livello di idratazione.

In pazienti anziani, fragili, affetti da patologie che spesso causano disfunzioni della deglutizione o problemi di dentizione, la normale alimentazione è spesso difficile pertanto vengono forniti quantitativi inadeguati di proteine e calorie. In questi casi è utile consultare il medico per fare ricorso a supplementi nutrizionali specifici che favoriscano la guarigione delle piaghe da decubito, tra questi si annoverano gli alimenti a fini medici speciali che, dietro consiglio medico, possono essere assunti per migliorare lo stato nutrizionale dei pazienti.

La malnutrizione proteico-energetica è correlata a una maggiore incidenza di piaghe da decubito, infezioni, perdita di massa muscolare, questa condizione di deficit nutrizionale genera effetti negativi sulla possibilità e sui tempi di guarigione delle lesioni.

Un mirato apporto nutrizionale rappresenta il più importante fattore che contribuisce alla guarigione delle lesioni da pressione perchè la malnutrizione, se opportunamente trattata, è una condizione reversibile.

L’obiettivo nutrizionale diventa quindi focale nel processo di cura delle piaghe da decubito, pertanto bisogna garantire l’apporto di tutti i nutrienti e di quelli ad azione specifica che permettono di:

  • favorire la cicatrizzazione
  • ridurre lo stato ossidativo
  • accelerare la guarigione

In caso di deficit nutrizionale può essere previsto dal medico un piano di sostegno nutrizionale e/o di integrazione alimentare adeguato in quanto le lesioni da pressione richiedono un maggior apporto nutrizionale in termini di energia, proteine e fluidi.

La linea Fresubin propone un’ampia gamma di supplementi nutrizionali orali ipercalorici e iperproteici che reintegrano il patrimonio proteico ed energetico in caso di malnutrizione, perdita di peso e/o di massa magra. L’assunzione giornaliera di 1-2 flaconi di prodotti Fresubin al giorno, assicura un corretto apporto calorico e nutrizionale. Inoltre, la disponibilità di diversi gusti assicura la buona riuscita del trattamento grazie all’elevata palatabilità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.