L’intertrigine è una condizione di danno cutaneo associata all’umidità e alla frizione tra superfici cutanee contigue ed è comunemente localizzata in regioni del corpo come la superficie ascellare, sottomammaria e addominale caratterizzate dalla presenza di pliche cutanee.

• Le persone obese sono esposte a un rischio maggiore di sviluppare intertrigine, aggravato inoltre da fattori come l’immobilità e la scarsa igiene.
• I pazienti provano prurito persistente e una sensazione di bruciore, spesso associati a un odore sgradevole.
• L’intertrigine può influire sulla qualità della vita di un paziente e, se non trattata, può portare a infezione secondaria.

L’intertrigine si sviluppa quando la combinazione di frizione e umidità intrappolata ammorbidisce e irrita la pelle causandone la degradazione. Questa degradazione spesso provoca infezioni dovute a lieviti o batteri. L’area infetta è rossa, irritata, pruriginosa o presenta una combinazione di tutte queste caratteristiche. Le aree più comunemente colpite sono quelle calde e umide, come la pelle sotto le mammelle, tra le pieghe di grasso dell’addome, tra le dita delle mani o dei piedi, nelle ascelle, sotto le natiche e nell’inguine.

Visivamente l’intertrigine si presenta sotto forma di eritema, generalmente con una forma speculare tra le pliche cutanee tuttavia spesso, la forma iniziale si caratterizza per l’assenza di eritema e la sola presenza di sintomi quali prurito, bruciore, dolore e sensazione di “puntura di spillo”. La cute danneggiata può anche presentare un cattivo odore ed avere secrezioni abbondanti, presentare ragadi e fissurazioni anche molto dolorose. Tali manifestazioni risultano particolarmente fastidiose per il paziente. Il prurito è il sintomo maggiormente lamentato dai pazienti

Il trattamento dell’intertrigine

intertrigine mira a rimuovere le cause, vale a dire ad asciugare la pelle e ad eliminare le infezioniLa medicazione realizzata specificatamente per la cura dell’intertrigine è InterDry®

Questa medicazione ha dimostrato clinicamente di consentire una riduzione dei sintomi e la soluzione del problema in 5 giorni. InterDry® si rivolge a tutti e tre i fattori associati al danno da plica cutanea simultaneamente

• Assorbe e drena l’umidità nel contatto tra superfici cutanee contigue
• Riduce al minimo lo sfregamento fra superfici cutanee contigue
• Combatte batteri e funghi con un complesso di argento antimicrobico

E’ facilmente ritagliabile per adattarsi a tutte pe pieghe cutanee, talmente maneggiabile e confortevole da essere adatta anche per essere posizionata tra le dita dei piedi.

L’intertrigine, se non correttamente e tempestivamente curata, può dare origine a lesioni cutanee che possono trasformarsi lesioni cavitarie profonde soggette a gravissime infezioni. E’ perciò essenziale utilizzare la giusta medicazione avanzata che si prenda cura della cute come Interdry.


RICERCHE CORRLATE DAL WEB

INTERTRIGINE - WIKIPEDIA INTERDRY
BIBLIOGRAFIA
1. R. Gary Sibbald et al. A Practical Approach to the Prevention and Management of Intertrigo, or Moisture-associated Skin Damage, due to Perspiration: Expert Consensus on Best Practice. Wound Care Canada, Volume 11, Number 2 · Fall 2013 Accessibile su www.woundcarecanada.ca/supplements
2. Ahmet Metin et al. Recurrent candidal intertrigo: challenges and solutions. Clinical, Cosmetic and Investigational Dermatology 2018:11 175–185.
3. J.C. Boza et al. Skin manifestations of obesity: a comparative study. JEADV 2012, 26, 1220–1223.<br>
4. Janniger CK, Schwartz RA, Szepietowski JC, Reich A: Intertrigo and common secondary skin infections. Am Fam Physician 2005, 72(5):833-838.
5. Kennedy-Evans KL, Viggiano B, Henn T, Smith D. Multi-site feasibility study using a new textile with silver for management of skin conditions located in skin folds. Poster presented at:20th Annual Symposium on Advanced Wound Care; April 28 – May 1, 2007; Tampa, FL and 39th WOCN® Society Annual Conference; June 9-13, 2007; Salt Lake City, UT.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *