Le medicazioni avanzate sono medicazioni di copertura con caratteristiche di biocompatibilità che, mantenendo un microambiente umido, promuovono il processo di riparazione tissutale, proteggono dalle infezioni e mantengono la temperatura costante e la permeabilità all’ossigeno.

Caratteristiche e obiettivi delle medicazioni avanzate:

  • Fornire un microambiente umido sul letto di ferita;
  • Traspirabile, impermeabile e deve garantire la non dispersione di materiale dalla ferita;
  • Assicurare l’isolamento termico;
  • Sterile, sicura, anallergica e non tossica;
  • Elevata capacità assorbente;
  • Non aderente e a-traumatica alla rimozione;
  • Non deve provocare dolore;
  • Garantire protezione meccanica;
  • Deve conformarsi alle superfici irregolari e flessibile;
  • Essere di semplice utilizzo;
  • Permettere intervalli di cambio non giornalieri;
  • Permettere il monitoraggio del processo riparativo senza necessità di rimuovere la medicazione;
  • Deve raggiungere gli obiettivi assistenziali posti dai professionisti.

Principali classi di medicazioni avanzate:

Medicazioni che favoriscono il debridement e l’autolisi

Queste medicazioni vengono impiegate per sbrigliare il tessuto necrotico o fibrinoso che può trovarsi sulle piaghe da decubito o sulle lesioni vascolari. Si dividono in:

IDROGEL
IDROCOLLOIDI
– COLLAGENASI

Medicazioni antimicrobiche

Sono medicazioni avanzate che curano e prevengono le infezioni agendo sul biofilm presente sulle lesioni. Queste si dividono in:

MEDICAZIONI ANTISETTICHE a BASE di MIELEARGENTO,PHMB, CLOREXIDINA, IODOPOVIDONE
A CAPTAZIONE BATTERICA
ODOR CONTROL

medicazioni avanzate

Medicazioni avanzate per la gestione dell’essudato

Sono medicazioni che assorbono l’essudato in eccesso in modo da prevenire la macerazione cutanea. Le classi di medicazioni assorbenti sono:

IDROFIBRE
ALGINATI
SCHIUME di POLIURETANO

Favorenti la granulazione, riepitelizzanti:

GARZE GRASSE
BIOATTIVE a BASE DI COLLAGENE, ACIDO IALURONICO,FATTORI DI CRESCITA, MATRICI DERMICHE

Perché utilizzare medicazioni avanzate?

Le medicazioni avanzate garantiscono e/o ripristinano le condizioni ideali per il microambiente tissutale, indispensabili per la guarigione di una lesione cutanea. Garantiscono:

– copertura della lesione e protezione dagli agenti esterni
– stimolazione della neoangiogenesi
– eliminazione di aree necrotiche e fibrinose
– prevenzione e gestione di possibili infezioni
– gestione del dolore
– formazione di esiti cicatriziali migliori

Che tipo di medicazione scegliere?

La scelta del tipo di medicazione si basa sulle caratteristiche della lesione cutanea che stiamo trattando, della cute perilesionale e sulle indicazioni d’uso delle medicazioni.

Il trattamento si basa tenendo in considerazione anche la causa e, cercando di rimuovere l’agente causale. Le lesioni cutanee variano durante il decorso verso la guarigione e quindi é fondamentale valutarle attentamente ad ogni cambio medicazione.

E’ importante saper scegliere la medicazione più adatta per ogni singolo caso e non standardizzare la procedura di medicazione. Personalizzare è fondamentale. E’ importante inoltre saper abbinare le diverse medicazioni con criterio, cercando di sfruttare le caratteristiche proprie delle stesse per gestire adeguatamente la lesione.

Inoltre, a fronte di un maggior costo unitario della medicazione si ha un calo dei costi di gestione totali, in quanto il paziente verrà portato a guarigione in tempi più rapidi utilizzando medicazioni efficaci, utilizzate nel modo corretto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.