Le piaghe da decubito del tallone sono, insieme alle piaghe da decubito sacrali, tra quelle più temute per chi è costretto a letto o in sedia a rotelle per molto tempo.

Come per tutte le persone a rischio di sviluppo di piaghe da decubito, anche per i soggetti con altissima probabilità di sviluppare piaghe da decubito del tallone, la prevenzione è sicuramente la prima azione da mettere in campo in modo tempestivo.

E’ quindi fondamentale utilizzare degli ausili antidecubito che prevengano le lesioni da decubito del tallone. Tra questi troviamo la talloniera antidecubito e il rullo antidecubito che permettono lo scarico della pressione esercitata sui talloni.

Come si formano le piaghe da decubito del tallone

L’evoluzione delle piaghe da decubito del tallone passa attraverso 4 stadi che, se identificati correttamente e trattati con le giuste medicazioni avanzate, permettono la guarigione della lesione:

  • Arrossamento: la zona sottoposta a pressione continuata si arrossa e questo è sintomo di scarsa circolazione sanguigna. E’ questo lo stadio di inizio della formazione delle lesioni da pressione.
  • Formazione della vescica: nella zona sottoposta a pressione si forma una vescicola piena di liquido.
  • Formazione dell’ulcera: la piaga da decubito si estende sia in larghezza che in profondità
  • Degenerazione dell’ulcera: il danno tissutale raggiunge muscoli e ossa.

Le medicazioni avanzate ideali per la cura delle piaghe da decubito del tallone

Per la cura delle piaghe da decubito del tallone è necessario avvalersi di medicazioni avanzate sagomate per questa peculiare zona corporea. Queste medicazioni possono essere in poliuretano o in idrocolloide.

Le medicazioni per il tallone in poliuretano hanno una duplice valenza. Da un lato lo spessore del poliuretano crea un effetto antidecubito aiutando a prevenire la formazione delle lesioni, dall’altro è ideale per la cura delle lesioni da pressione essudanti in quanto il poliuretano assorbe l’essudato in eccesso e lo allontana dal letto della ferita stimolando la guarigione. Per un essudato medio si consiglia l’utilizzo di medicazioni sagomate per il tallone in silicone.

Le medicazioni per il tallone in idrocolloide invece sono ideali per le lesioni da pressione del tallone con scarso essudato, caso in cui si opta per una medicazione a scarsa assorbenza che mantenga un ambiente alla corretta umidità per la guarigione della lesione da decubito.


RICERCHE CORRELATE DAL WEB

MEDICAZIONE - WIKIPEDIA LESIONE DA PRESSIONE - WIKIPEDIA PREVENZIONE E TRATTAMENTO DELLE ULCERE DA PRESSIONE - EPUAP PREVENZIONE DELLE ULCERE DA PRESSIONE - NPUAP

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.