La maggior parte delle medicazioni avanzate è progettata per curare le lesioni con l’idratazione e cioè, per assorbire o mantenere il livello ottimale dell’essudato della lesione perché è stato dimostrato che le ferite mantenute con un livello ottimale di umidità si chiudono più velocemente e sono meno dolorose.

In passato, la promozione di un ambiente umido nel letto della lesione, veniva realizzata con garze inumidite con soluzione salina. Purtroppo questa procedura non solo non garantiva il mantenimento dell’umidità, ma creava anche molto dolore ai pazienti soprattutto durante la rimozione della garza, che tendeva ad attaccarsi alla ferita. Inoltre, durante la rimozione, alcuni filamenti di garza tendevano a staccarsi e a rimanere all’interno della ferita, creando l’ambiente ideale per la proliferazione dei batteri.

La medicazione avanzata ottimale per la cura delle lesioni e delle piaghe da decubito deve soddisfare diverse esigenze:

  • mantenere la corretta idratazione per la guarigione delle lesioni;
  • facilitare lo scambio di gas;
  • gestire la presenza di batteri;
  • diminuire la necrosi superficiale della ferita;
  • proteggere la lesione da decubito da ulteriori traumi;
  • consentire una facile ed atraumatica rimozione;

Mantenere un ambiente di guarigione umido con medicazioni avanzate di nuova tecnologia è di gran lunga la scelta migliore per promuovere un ambiente di guarigione ottimale e, combinato con medicazioni specifiche per lo sbrigliamento, è la strada giusta per la cura anche delle ferite necrotiche.

Medicazioni avanzate che promuovono l’idratazione delle lesioni

Medicazioni in idrogel: la giusta idratazione per la cura delle lesioni secche

I gel idrofili sono una categoria di medicazioni avanzate ideale per la modulazione dell’idratazione di una lesione o di una piaga da decubito. Sono costituiti per una percentuale elevatissima che va dal 70 fino all’85-90% di acqua.

La loro composizione in gel le rende le medicazioni ideali per lo sbrigliamento delle piaghe da decubito necrotiche e per la promozione di un ambiente umido in ferite granuleggianti scarsamente essudanti.

Esistono poi medicazioni in idrogel formate da un supporto in tnt imbevuto di gel idrofilo che effettuano anche un debridement meccanico di lesioni con tessuto necrotico e slugh come l’Intrasite Conformable.

Medicazioni in idrocolloidi

Sono medicazioni in pasta o placca indicate per lesioni in fase di granulazione con essudato basso o medio, con assenza di segni clinici di infezione, letto della ferita deterso e, in genere, con cute perilesionale intatta; ulcere con tessuto necrotico da rimuovere (mediante autolisi).

Sono altamente conformabili, poco assorbenti, traspiranti ed impermeabili verso contaminanti esterni, promuovono il debridement autolitico e presentano il vantaggio di richiedere il cambio della medicazione sufficientemente distanziato (di solito, ogni 3 – 5 giorni) meno traumatico per gli assistiti; la scelta dello spessore della medicazione è direttamente proporzionale alla quantità di essudato della lesione, si va da idrocolloidi molto sottili come il Comfeel Plus Trasparente a medicazioni più spesse come il Duoderm CGF. Ideali per la promozione di un ambiente umido della piaga da decubito.

Di particolare rilievo sono le medicazioni in idrocolloidi contenenti agenti naturali antibatterici come il miele di Manuka come le medicazioni Medihoney che svolgono un’efficace azione antibatterica su lesioni secche o scarsamente essudanti.

Medicazioni sottili in poliuretano e  in silicone

Molto utili per la cura delle lesioni con scarsa idratazione sono le medicazioni in poliuretano sottile come il Mepilex Lite che mantiene il giusto ambiente umido sulla ferita o sulla piaga da decubito ottimale per la promozione della guarigione.

Di rilievo sono anche le medicazioni in silicone, come il Biatain Silicone, adatte per ferite granuleggianti con essudato medio, ideali per mantenere un equilibrio nella ferita tra la corretta idratazione e il rischio della macerazione della cute perilesionale.


RICERCHE CORRELATE DAL WEB

MEDICAZIONE - WIKIPEDIA LESIONE DA PRESSIONE - WIKIPEDIA PREVENZIONE E TRATTAMENTO DELLE ULCERE DA PRESSIONE - EPUAP PREVENZIONE DELLE ULCERE DA PRESSIONE - NPUAP

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.