Le ferite post operatorie sono lesioni molto delicate e spesso soggette a complicanze. La chiusura di un’incisione in seguito a un intervento chirurgico è un processo che avviene in modo graduale durante il processo di guarigione; e spesso questo avviene.

Tuttavia, in alcuni casi il sito di incisione potrebbe andare incontro a complicanze post-chirurgiche, quali infezioni, sieromi, ematomi, deiscenza, ritardo o anomalie della cicatrizzazione, soprattutto in soggetti ad alto rischio di sviluppare complicanze della ferita.
Un paziente può essere considerato a rischio se sottoposto a procedure d’urgenza, come parto cesareo, o elettive, come gli interventi cardiochirurgici o colorettali, oppure persone con patologie croniche come il diabete.

Numerosi studi hanno evidenziato che l’utilizzo di sistemi di medicazione a pressione negativa portano ad una riduzione significativa delle complicanze chirurgiche, ad una chiusura più veloce della ferita e ad una riduzione del numero totale di cambi medicazioni.

Come funziona il sistema a pressione negativa per le ferite post-operatorie

Il sistema monouso a pressione negativa PICO è un sistema per la terapia a pressione negativa per il trattamento delle ferite, costituito da una pompa monouso sterile e 2 medicazioni adesive multistrato.

La pompa è alimentata da 2 batterie ed eroga una pressione negativa continua a 80 mmHg su una ferita. Una volta attivato il sistema a pressione negativa premendo un pulsante, la batteria consente il funzionamento ininterrotto della pompa per un massimo di 7 giorni. Luci a led segnalano stato di carica della batteria ed eventuali perdite di pressione.

terapia a pressione negativa monouso

Ciascuna medicazione è costituita da 4 strati: uno strato in silicone adesivo a contatto con la ferita che riduce dolore e danno al momento della rimozione della medicazione oltre a limitare la tensione laterale; uno strato “airlock” che distribuisce in modo uniforme la pressione; uno strato assorbente per rimuovere l’essudato e i batteri dalla ferita; e una pellicola esterna che funge da barriera fisica e consente l’evaporazione dell’umidità. Le medicazioni sono disponibili in diverse misure, compresa una medicazione sagomata (multisite) in grado di coprire zone anatomiche più difficili. Ogni confezione di PICO comprende 2 medicazioni in grado di assorbire complessivamente fino a 300 ml di essudato in 1 settimana di terapia.

PICO andrebbe utilizzato su ferite postchirurgiche al fine di prevenire e trattare le complicazioni e le infezioni in ferite da incisione chirurgica chiusa con bassi livelli di essudato. Il sistema monouso di terapia a pressione negativa può essere utilizzato in ambiente ospedaliero, in fase peri-operatoria, continuando il trattamento in ambulatorio. In alternativa può essere utilizzato in ambiente domiciliare/ambulatoriale per il trattamento di conmplicanze post-operatorie.


RICERCHE CORRELATE DAL WEB

MEDICAZIONE - WIKIPEDIA LESIONE DA PRESSIONE - WIKIPEDIA PREVENZIONE E TRATTAMENTO DELLE ULCERE DA PRESSIONE - EPUAP PREVENZIONE DELLE ULCERE DA PRESSIONE - NPUAP

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.