Una delle case produttrici che da sempre dedica la sua ricerca e tecnologia alla cura delle lesioni da decubito è la Convatec. Scopriamo insieme quali sono le medicazioni avanzate Convatec e in quali situazioni utilizzarle.

Le medicazioni Convatec in Idrofibra

Le medicazioni in Idrofibra sono medicazioni composte da soffici fibre di carbossimetilcellulosa sodica che tendono a gelificare dopo l’assorbimento dell’essudato (che viene trattenuto senza dispersione e propagazione laterale) applicate su un supporto di tessuto-non-tessuto (TNT). Sono indicate per lesioni con essudazione da media ad alta, lesioni contaminate o infette e cavitarie e sono controindicate per lesioni secche e necrotiche. Presentano una notevole capacità assorbente (fino a 20-25 volte il proprio peso originale), non aderiscono alla lesione permettendo una rimozione integra della medicazione; forniscono una efficace azione occlusiva della lesione.

Tra le medicazioni avanzate in Idrofibra maggiormente conosciute e utilizzate c’è sicuramente L’Aquacel.

Vendita aquacel®ag+ extra - medicazione in hydrofiber con tecnologia ag+  con ioni argento | RehaStore il miglior negozio di articoli sanitari e  ortopedici online

Aquacel Extra è una medicazione in Tecnologia Hydrofiber con fibra rinforzante, composta da carbossimetilcellulosa sodica pura in fibre gelificanti e rinforzanti. Questa medicazione, altamente assorbente e conformabile, interagisce con l’essudato della lesione formando istantaneamente un soffice gel che mantiene l’ambiente umido e non rilascia l’essudato assorbito. Grazie alle fibre di Lyocell medicale e all’aggiunta di due strati esterni che rendono Aquacel Extra 9 volte più resistente ed il 39% più assorbente rispetto ad Aquacel, consente l’ottimale gestione di qualunque livello di essudato, in piaghe da decubito piane o profonde riducendo il rischio di macerazione della cute perilesionale garantendo così una maggior resistenza, un maggior assorbimento e meno cambi di medicazione.

Tra le medicazioni avanzate Convatec, in presenza di piaghe da decubito infette, è consigliato l’uso della versione con argento Aquacel Extra AG+ che incorpora la particolare Tecnologia Hydrofiber con 1,2% di argento ionico, combina le favorevoli caratteristiche gelificanti della Tecnologia Hydrofiber con le proprietà antimicrobiche ad ampio spettro dell’argento ionico (Ag+)

Per le lesioni cavitarie sono raccomandate le versioni a nastro dell’Aquacel.

Le medicazioni avanzate Convatec Idrocolloidi

Medicazioni composte da miscele di polimeri naturali o sintetici, quali CMC, pectina, lecitina, gelatina, ecc. (agenti gelificanti), sospese in forma microgranulare e combinate con elastomeri e adesivi applicati su un supporto in forma di placca, film o pasta. Sono indicate per lesioni in fase di granulazione con essudato basso o medio, con assenza di segni clinici di infezione, letto della ferita deterso e, in genere, con cute perilesionale intatta, ulcere con tessuto necrotico da rimuovere (autolisi); sono altamente conformabili, poco assorbenti, traspiranti ed impermeabili verso contaminanti esterni, promuovono il debridement autolitico. Presentano il vantaggio di richiedere il cambio della medicazione sufficientemente distanziato (di solito, ogni 3 – 5 giorni) meno traumatico per gli assistiti.

Vendita duoderm® cgf con bordo adesivo | RehaStore il miglior negozio di  articoli sanitari e ortopedici online

Tra le medicazioni avanzate Convatec idrocolloidi più utilizzate ci sono le Duoderm. Il Duoderm CGF è una medicazione a base di idrocolloide dotata di un bordo esterno in schiuma adesiva, che non richiede altre forme di fissaggio, pertanto può essere utilizzata per le zone “difficili” da medicare. Tali medicazioni esistono anche nella forma adatta alla zona sacrale (Duoderm CGF Sacro) e nella versione extrasottile (Duoderm ExtraThin) che è indicata per la gestione di piaghe da decubito con essudato scarso o assente: combina una particolare formulazione idrocolloidale ConvaTec con un film esterno permeabile al vapore, per fornire un ambiente umido occlusivo.

Tra le medicazioni idrocolloidi della Convatec ce ne è anche una in formulazione di pasta: Duoderm Pasta è una pasta idrocolloidale per la gestione di lesioni da pressione con scarso essudato che permette la guarigione della lesione impedendo a questa di seccarsi.

Le medicazioni avanzate in Poliuretano

Sono medicazioni primarie e secondarie a base di poliuretano. Si presentano in forma di schiuma pluristratificata (semplice, idrocellulare, idropolimero) o a base di poliuretano in forma gelificata; sono indicate per il trattamento di lesioni a spessore parziale o totale a media secrezione; i liquidi assorbiti vengono uniformemente distribuiti all’interno del tampone di schiuma senza disperderli anche quando sottoposte a pressione; si conforma perfettamente al letto della lesione e alle diverse sedi anatomiche del corpo. Lo spessore della schiuma crea un effetto cuscinetto che riduce la pressione sulla lesione, contrasta eventuali forze di frizione e garantisce le necessaria protezione. Controindicate per piaghe da decubito non essudanti con fondo secco ed in associazione con agenti ossidanti (ad esempio, acqua ossigenata).

L’Aquacel Foam è una medicazione avanzata Convatec in poliuretano composta da schiuma che si microconforma al letto della lesione, assorbe verticalmente, evita la propagazione laterale dei fluidi e previene il rischio di macerazione della cute perilesionale.

La terapia a pressione negativa

Avelle è un sistema monouso per la terapia a pressione negativa costituito da una pompa non sterile, un tubo con connettore luer e da tre batterie. La pompa è un dispositivo monouso che può essere utilizzato da un unico paziente fino a 30 giorni.

Avelle è il primo sistema che combina la terapia a pressione negativa per la cura delle lesioni cutanee con il potere della Tecnologia Hydrofiber®, che è studiata per favorire la creazione di un ambiente umido ottimale che consenta la guarigione. Avelle è indicato per i pazienti ospedalieri o in regime di assistenza domiciliare che potrebbero trarre beneficio da un dispositivo di terapia a pressione negativa e con lesioni cutanee da moderatamente a poco essudanti, come:

– Lesioni croniche, ad esempio ulcere degli arti inferiori.

– Ferite acute, subacute e deiscenti.

– Lesioni traumatiche.

– Lembi e innesti cutanei

– Siti di incisione suturati chirurgicamente.

Terapia a pressione negativa: il sistema monouso Avelle®

Le medicazioni sterili Avelle sono costituite da 5 strati che lavorano in combinazione al fine di assorbire e trattenere l’essudato e contemporaneamente distribuire la pressione negativa: Il bordo adesivo in delicato silicone assicura la tenuta della medicazione in situ. Lo strato di Tecnologia Hydrofiber® sul letto della lesione gelifica a contatto con l’essudato ed è studiato per assicurare che la medicazione resti integra al momento della sua rimozione. Il nucleo di Tecnologia Hydrofiber® gelifica a contatto con i fluidi della lesione intrappolando l’essudato ed i batteri in esso contenuti. I canali nella struttura della medicazione sono studiati per permettere all’essudato di muoversi attraverso la medicazione, assicurando così che venga intrappolato nel nucleo di Tecnologia Hydrofiber®. Lo strato in schiuma favorisce la distribuzione della pressione negativa attraverso la medicazione e sul letto della lesione. Il Film esterno fornisce una barriera contro virus e batteri, consente di fare la doccia e permette l’evaporazione dell’essudato contribuendo alla gestione complessiva dei fluidi. Il sistema di aspirazione e le medicazioni Avelle sono forniti separatamente. Ogni confezione di medicazioni Avelle contiene 5 medicazioni, disponibili in formati e dimensioni diverse.


RICERCHE CORRELATE DAL WEB

LESIONI CUTANEE - CONVATEC MEDICAZIONE - WIKIPEDIA LESIONE DA PRESSIONE - WIKIPEDIA PREVENZIONE E TRATTAMENTO DELLE ULCERE DA PRESSIONE - EPUAP PREVENZIONE DELLE ULCERE DA PRESSIONE - NPUAP

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *